Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Ferdinando Albertolli

Albertolli Ferdinando

Bedano - Canton Ticino 1781 / Milano 1844

Pittore, Incisore, Architetto
Biografia

da A.M. Comanducci ediz 1962

Calcografo, disegnatore e architetto. Nato a Bedano di Lugano l'11 novembre 1781, morto a Milano il 24 aprile del 1844. Dal 1795 studiò architettura ed ornato all'Accademia di Belle Arti di Milano; nel 1804 ebbe una cattedra al Liceo di Verona, indi si trasferì a Venezia, professore di Ornato nella nuova scuola d'arte, ed infine divenne successore dello zio Giocondo Albertolli nella cattedra all'Accademia milanese. Impratichitosi nell'incisione in rame,  disegnò ed incise a Milano, per incarico del ministro guardasigilli di Napoleone, duca Melzi d'Eril, il sigillo e le insegne del governatore di Milano, e le insegne delle famiglie fatte nobili da Napoleone. Viaggiò per l'Italia sostando a Roma per lungo tempo, poi in Grecia per studio e per ricavare soggetti per incisioni. Principali rami: "Solenni esequie di mons. Filippo Visconti, arcivescovo di Milano" (1802); "Il tempio di Minerva ad Assisi"(1803); "Descrizione delle feste celebrate a Venezia per la venuta di Napoleone" (1807); "Ritratto dell'abate Morelli"; "Porte di città e fortezze" di M. Sammicheli (1815); "Fregi trovati negli scavi del Foro Traiano" (1824); "Tritoni e Nereidi"; "Colonne con la statua di Napoleone in una piazza di Ferrara".

Bibliografia

A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei - III ediz. Milano 1962
L. Servolini - Dizionario illustrato incisori italiani moderni e contemporanei - Milano 1955

Thieme Becker  - Kunstlerlex - 1907

Enciclopedia Italiana Treccani - 1929


Opere dell'autore Ferdinando Albertolli



 

Vuoi vendere un'opera di Ferdinando Albertolli?

 

Vuoi comprare un'opera di Ferdinando Albertolli?

 

utilizza l'apposito modulo di contatto qui sotto


Puoi caricare delle immagini da allegare al messaggio:

Seleziona immagine n.1
Seleziona immagine n.2
Seleziona immagine n.3