Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Lino Berzoini

Berzoini Lino

Ficarolo - Rovigo 1893 / Albisola - Savona 1971

Pittore, Scultore, Ceramista
Biografia

da A.M. Comanducci ediz 1962

Nato a Ficarolo (Rovigo) l'8 agosto 1893. Vive a Pareto. A 17 anni deve abbandonare il paese per procurare da vivere per se e per la madre. Intervenuta la guerra egli combatte sul Carso, sul Pasubio, sul Piave e sul Grappa. Finalmente la vittoria ed il congedo. A Torino si iscrive ai corsi dell'Accademia Albertina dove ha per maestri Luigi Onetti[7autore] poi [autore Cesare Ferro]Cesare Ferro e Giacomo Grosso. Egli tenacemente studia per quanto lontanissimo dal loro gusto. Felice Casorati lo attrae ed i suoi allievi Francesco Menzio e Gigi Chessa. Eccolo libero. Il primo tentativo è il "Ritratto della mamma". Poi la prima mostra a Torino (1935) alla quale seguono altre nel '37 a Genova, nel '38 a Rovigo, alla Gianferrari a Milano, alla galleria Cairola a Genova nel '39, a quella di Milano nel '43 e principio del '44. Dapprima svolge la sua arte con lavori dai toni delicati, tutta poesia ed emozione. Più tardi con una decisione cromatica più sentita, più aderente al vero, per quanto in una interpretazione piuttosto sognata. Sue opere: "Ritratto" (1939; Galleria d'Arte Moderna di Savona); "All'assalto" (Museo del Bersagliere, Roma); "Nudino"; "La Vedova della Camicia Nera" (XXIII Biennale Veneziana); "Frutti" (II  Premio Bergamo); "Paesaggio" (IV Quadriennale Romana); "Prima Comunione" (Corporazione di Savona). Alla Spotorno di Milano, nel 1956, espose dipinti e disegni. Inoltre Berzoini ha partecipato a tutte le principali mostre di Ceramica. Da oltre un lustro nominato Accademico Ligustico, ha sue opere in importanti raccolte pubbliche e private quali la Galleria d'Arte Moderna di Roma e di Genova, nelle collezioni della "Ragione" e "Valverde" di Genova, del "Cavallino" di Venezia, ecc.

 

Nel 1942 partecipa alla Esposizione Interprovinciale d’Arte del Sindacato Fascista di Belle Arti a Genova, esponendo "La domenica della comunione", nel 1943 è presente alla Mostra Sindacale degli Artisti Genovesi a Roma, con il dipinto "Paesaggio", e a Roma, ove espone il dipinto "Paesaggio" alla IV Quadriennale. Tutte queste opere fanno oggi parte della raccolta della Galleria d'Arte Moderna di Genova.

Bibliografia

A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni - II ediz. Milano 1945
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei - III ediz. Milano 1962

Catalogo Personale Galleria Spotorno - Milano 1956

Catalogo Personale Galleria Delfino - Rovereto 1960


Opere dell'autore Lino Berzoini



 

Vuoi vendere un'opera di Lino Berzoini?

 

Vuoi comprare un'opera di Lino Berzoini?

 

utilizza l'apposito modulo di contatto qui sotto


Puoi caricare delle immagini da allegare al messaggio:

Seleziona immagine n.1
Seleziona immagine n.2
Seleziona immagine n.3