Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Adriano Cecioni

Cecioni Adriano

Fontebuona - Firenze 1836 / Firenze 1886

Pittore, Scultore, Caricaturista
Biografia

da A.M. Comanducci

Nato a Firenze nel 1836, morto a Firenze il 26 maggio 1886. Scultore, pittore, disegnatore e critico combattivo. Compì i suoi studi all'Accademia di Firenze, combattente nel 1859, e nel 1863, vinto il pensionato, si recò a Napoli dove potè sviluppare la sua personalità artistica e liberarsi dall'accademismo. Fondò ivi con Giuseppe De Nittis la Scuola di Resina. Tornato a Firenze, si unì ai Macchiaiuoli e fu tra i frequentatori del Caffè Michelangelo. Soggiornò alcun tempo a Londra, dove visse disegnando illustrazioni e caricature per giornali e riviste. Delle sue opere di pittura poco si conosce, all'infuori dei gustosi bozzetti nei quali espresse, con squisito sentimento, i momenti e le scene, inosservate dai più, della vita intima umana come "Il compito"; "La veglia"; "Mamma e bambino"; "Bambino che osserva il lume", in collezioni private. Fra gli altri lavori è degno di esser menzionato il grande acquarello "I Macchiaiuoli al caffè Michelangiolo", che raffigura ventiquattro artisti, atrocemente caricaturati, mentre stanno seduti alle tavole, discutendo e ridendo fra loro. Un tempo apparteneva a Telemaco Signorini che lo aveva particolarmente caro, come lasciò scritto nei suoi ricordi «Caricaturisti e caricaturati al Caffè Michelangiolo». Alla Galleria d'Arte Moderna di Firenze esiste un forte ed espressivo "Ritratto della moglie".


Opere dell'autore Adriano Cecioni



 

Vuoi vendere un'opera di Adriano Cecioni?

 

Vuoi comprare un'opera di Adriano Cecioni?

 

utilizza l'apposito modulo di contatto qui sotto


Puoi caricare delle immagini da allegare al messaggio:

Seleziona immagine n.1
Seleziona immagine n.2
Seleziona immagine n.3