Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Gaetano Esposito

Esposito Gaetano

Salerno 1858 / Sala Consilina - Salerno 1911

Pittore, Incisore, Decoratore
Biografia

da A. M. Comanducci ediz 1962
Nato a Salerno il 17 novembre 1858, morto suicida a Sala Consilina il 7 aprile 1911. Attratto da immenso amore per il mare, ne tradusse i molteplici aspetti in una forma d'arte personale. Discepolo di Gaetano d'Agostino, frequentò poi l'Accademia di Napoli scolaro di Domenico Morelli e fu assiduo alla scuola serale di Stanislao Lista. Non si limitò alla riproduzione del paesaggio, ma trattò con pari abilità, se non con lo stesso impeto, anche il ritratto, il quadro di genere e quello di composizione. Opere: "Nudo" e un "Bozzetto di Cristo", con i quali concorse al premio nazionale, vincendolo; "Cristo in mezzo ai fanciulli", esposta a Torino nel 1880 ed ora conservata presso l'Accademia di Napoli; "La collina di Posillipo vista dall'alto di Villa Lucia"; "Palazzo donn' Anna a Posillipo", considerata l'opera sua più rappresentativa e della quale eseguì varie copie, di cui una conservata nella Galleria d'Arte Moderna di Roma; "La veste di sposa"; "Cristo mostrato al popolo" (bozzetto); "In chiesa"; "La tentazione"; "Attesa dolorosa"; "Gli zingari"; "Il ritratto di Sosio"; "La grotta del Palazzo donn'Anna"; "La Madonna del Lavoro"; "Una figlia della colpa"; "Una cucina tutta fumo" e "Triste presentimento", esposte a Napoli nel 1877; "Da Posillipo", esposta a Roma nel 1883 e a Torino nel 1884; "Primi palpiti"; "Aspetta"; "Tipo napoletano"; "Brillo" e "Colloquio piacevole", pure esposte a Torino nel 1894. Ritratti: del "Padre"; del "comm. Libertini"; dell'"incisore Francesco Pisante"; di "Antonio Curri". Fu apprezzato acquafortista.

ll suo dipinto La famiglia del suonatore ambulante è conservato presso la Galleria d'Arte Moderna Ricci Oddi di Piacenza.


da Le Biennali di Venezia - Esposizione 1895 e 1901
Pittore napoletano nato a Salerno il 17 Novembre 1858, vive a Napoli.
Si è dato con eguale abilità alla pittura storica e al quadro di genere.
Il suo «Cristo fra i bambini» esposto a Torino nel 1880, fu acquistato dal Ministero della Pubblica istruzione.

Bibliografia

A.M. Comanducci - Pittori italiani dell'Ottocento - Milano 1934
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni - II ediz. Milano 1945
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei - III ediz. Milano 1962
L. Servolini - Dizionario illustrato incisori italiani moderni e contemporanei - Milano 1955

E. Giannelli - Artisti napoletani viventi - Napoli 1916

Thieme Becker  - Kunstlerlex - 1915

A De Gubernatis - Dizionario artisti italiani viventi

Natura ed Arte - 1895/96   1896/97

Illustrazione italiana - 1911

 

Catalogo I Esposizione Internazionale d'arte della Città di Venezia - 1895
Catalogo IV Esposizione Internazionale d'arte della Città di Venezia - 1901

 


Opere dell'autore Gaetano Esposito



 

Vuoi vendere un'opera di Gaetano Esposito?

 

Vuoi comprare un'opera di Gaetano Esposito?

 

utilizza l'apposito modulo di contatto qui sotto


Puoi caricare delle immagini da allegare al messaggio:

Seleziona immagine n.1
Seleziona immagine n.2
Seleziona immagine n.3