Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Antonio Gualdi

Gualdi Antonio

Guastalla - Reggio Emilia 1796 / Guastalla - Reggio Emilia 1865

Pittore
Biografia

da A.M. Comanducci

Nato a Guastalla nel 1796, mortovi nel 1865. Studiò prima a Firenze presso Pietro Benvenuti, poi a Roma ed a Milano dove rimase vent'anni lavorando infaticabilmente. Le sue numerose tele di soggetto vario: "Priamo"; "Davide"; "Mosè"; "La congiura dei Fieschi"; "Margherita Pusterla"; "Ermengarda"; "Cola di Rienzo"; "Giovanni da Procida"; "Fra' Filippo Lippi"; "Ofelia ed Amleto", e quelle di genere sacro: "San Sebastiano curato da Sant'Irene"; "San Giovanni Battista"; "Ecce Homo" furono apprezzate alle esposizioni dell'accademia di Brera (1832, 1852) e lodate dalla stampa dell'epoca. La maggior parte dei suoi lavori fu acquistata dal conte Harting, governatore della Lombardia, che li portò seco a Vienna. Rimangono nel Duomo di Guastalla: "Il battesimo di Gesù" e "Andrea e Pietro chiamati all'apostolato"; nella Biblioteca Maldotti della stessa città, "Il conte Ugolino nella torre della fame"; "San Francesco in estasi" e numerosi ritratti; nella chiesa della Madonna di Campagna a Piacenza, San Luigi Re di Francia; e presso i discendenti dell'artista a Milano e a Parma altre opere di soggetto sacro e profano. I suoi primi lavori hanno un impronta rigidamente classica, quelli del secondo periodo sentono alquanto l'influenza romantica dell'Hayez. Fu anche apprezzato ritrattista.


Opere dell'autore Antonio Gualdi



 

Vuoi vendere un'opera di Antonio Gualdi?

 

Vuoi comprare un'opera di Antonio Gualdi?

 

utilizza l'apposito modulo di contatto qui sotto


Puoi caricare delle immagini da allegare al messaggio:

Seleziona immagine n.1
Seleziona immagine n.2
Seleziona immagine n.3