Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Carlo Labruzzi

Labruzzi Carlo

Roma 1748 / Perugia 1817

Pittore, Incisore
Biografia

da A.M. Comanducci ediz 1962

Nato a Roma nel 1765 1748, morto nel 1830 1817 (Thieme u. becker: Perugia, 1818). Trattò la pittura ad olio e l'acquaforte, e si fece notare specialmente come paesista. Viaggiò all'estero, e in Francia lasciò molte opere. Fu pure a Vilanor in Polonia, nella casa del conte Potocki, nella Galleria del quale trovansi due tele, "Il lago d'Agnano" e "Veduta d'Olesin". Sembra che, specialmente nei suoi ultimi anni, si dedicasse soltanto all'acquaforte, e lo provano incisioni tratte dal Masaccio, esistenti a Roma nella Basilica di San Clemente, e da Michelangelo. Nel Museo Municipale di Compiègne sono collocati: "Epinal" e "Il riposo in Egitto"; a Roma, nella Galleria Borghese, "Apollo e Diana", e, pure a Roma, in altra galleria, due paesaggi. Fu Accademico di S.Luca e diresse dal 1814 l'Accademia di Belle arti di Perugia. Coltivò con successo la pittura anche il fratello Pietro Labruzzi.

Bibliografia

A.M. Comanducci - Pittori italiani dell'Ottocento - Milano 1934
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni - II ediz. Milano 1945
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei - III ediz. Milano 1962
L. Servolini - Dizionario illustrato incisori italiani moderni e contemporanei - Milano 1955

Benezit - Dictionnaire des peintres - 1924

Thieme Becker  - Kunstlerlex - 1928

Passerini - Bibliografia di Michelangelo - 1875

Siepi - Descrizione ecc. di Perugia - 1822

Bollettino d'Arte - 1915

Giornale di erudizione artistica - Perugia


Opere dell'autore Carlo Labruzzi



 

Vuoi vendere un'opera di Carlo Labruzzi?

 

Vuoi comprare un'opera di Carlo Labruzzi?

 

utilizza l'apposito modulo di contatto qui sotto


Puoi caricare delle immagini da allegare al messaggio:

Seleziona immagine n.1
Seleziona immagine n.2
Seleziona immagine n.3