Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Giuseppe Manzone

Manzone Giuseppe

Asti 1887 / Torino 1983

Pittore
Biografia

da A.M. Comanducci

Nato ad Asti il 17 aprile 1887. All'Accademia Albertina di Torino fu allievo di Giacomo Grosso. Nel 1909, recatosi a Firenze vi completò gli studi e si perfezionò visitando le Gallerie e i Musei di quella città. Si è dedicato in modo particolare al ritratto e alla riproduzione del paesaggio del Monferrato. Partecipò alla Mostra degli Amici dell'Arte di Torino (1910) e vi espose i primi saggi, disegni; poi figurò alle Internazionali Veneziane dal 1914 al 1928 alle Biennali romane, alla Primaverile Fiorentina dei 1922, alla Nazionale di Napoli, alla Mostra del Paesaggio a Gardone Riviera, alle Nazionali e Quadriennali Torinesi, all'Esposizione d'Arte Sacra a Venezia, alla Mostra del Ritratto Femminile tenuta a Monza nel 1924. Espose inoltre sulla nave «Italia» nella crociera dell'America latina. Conseguì vari premi, fra i quali una medaglia d'argento del Ministero della Pubblica Istruzione e il premio «Biella» per paesaggio del Monferrato nel 1926. Principali opere: "Ritratto di un vecchio militare"; "Verso l'esilio" e "Ritratto di vecchio fattore", conservate nel Museo Civico di Torino; "Vecchio pittore", pure in quel Museo Civico; "La vecchia tessitrice"; "Mia nonna" e "Vecchio benestante", nel Museo Civico di Asti; "Neve" e "Contadini", nella Galleria d'Arte Moderna di Milano.


Opere dell'autore Giuseppe Manzone



 

Vuoi vendere un'opera di Giuseppe Manzone?

 

Vuoi comprare un'opera di Giuseppe Manzone?

 

utilizza l'apposito modulo di contatto qui sotto


Puoi caricare delle immagini da allegare al messaggio:

Seleziona immagine n.1
Seleziona immagine n.2
Seleziona immagine n.3