Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Erma Zago

Zago Erma

Bovolone - Verona 1880 / Milano 1942

Pittore
Biografia

da A. M. Comanducci ediz 1962
Nato a Bovolone (Verona) il 10 luglio 1880, morto il 21 settembre 1942 a Milano Studiò all'Accademia Cignaroli di Verona, quindi con Angelo Dall'Oca Bianca, del quale può considerarsi allievo. Espose per la prima volta a Verona, all'Esposizione Nazionale del 1900. Stabilitosi poi a Milano, partecipò a tutte le Biennali di Brera dal 1906 al 1925, varie volte alle mostre della Galleria Pesaro, e ad altre mostre importanti, fra le quali l'Esposizione d'arte di Verona (1931). Dai pubblici giardini milanesi si può dire abbia tratte le sue migliori opere, dipinti di non grandi dimensioni, ma freschi e pieni di vita. Notevoli fra i suoi quadri: "Melanconia"; "Ultime luci"; "La vasca dei Giardini Pubblici", acquistata dal Re; "Primavera"; "L'Arco di Giano a Roma" (Galleria d'Arte Moderna di Milano). Eseguì anche con perizia ritratti a pastello. Fu socio onorario dell'Accademia di Brera.
 
Partecipa alla Mostra di Belle Arti di Milano del 1939 esponendovi i dipinti "Sul greto del Tevere", "Roma - Colosseo" e " Porta d’osteria in Trastevere".

Bibliografia

A.M. Comanducci - Pittori italiani dell'Ottocento - Milano 1934
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni - II ediz. Milano 1945
A.M. Comanducci - Dizionario illustrato pittori e incisori italiani moderni e contemporanei - III ediz. Milano 1962

Galletti e Camesasca - Enciclopedia della pittura italiana

Nicodemi Bezzola - La Galleria d'arte moderna di Milano - 1939


Opere dell'autore Erma Zago



 

Vuoi vendere un'opera di Erma Zago?

 

Vuoi comprare un'opera di Erma Zago?

 

utilizza l'apposito modulo di contatto qui sotto


Puoi caricare delle immagini da allegare al messaggio:

Seleziona immagine n.1
Seleziona immagine n.2
Seleziona immagine n.3