Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Busto del Senatore Donato Di Marzo

Mastroianni Domenico (Arpino - Frosinone 1876 / Roma 1962)

Tecnica: Bronzo
Misure: 23cm

dimensioni H. 23  L. 18  P. 8 cm

Opera firmata sul retro.

Iscrizione sul retro: F.lli Polzoni fusero. Roma

 

Note: Senatore Donato Di Marzo (Tufo, Avellino 1840 - Napoli 1911)

Nato in Tufo, nella Provincia di Avellino il 7 agosto 1840, ancora giovane erasi acquistata la generale fiducia, ed aveva in Avellino adempito lodevolmente pubblici incarichi. Eletto deputato dal 1° collegio di Avellino nel 1882, e riconfermato, tenne il mandato dalla 15ª alla 18ª legislatura, prendendo pregiatissima parte ai lavori della Camera nelle giunte e commissioni, ed alle pubbliche discussioni. Deciso a ritirarsi dalla vita politica, si congedò dai suoi elettori con la lettera del 10 maggio 1895; dicendo: "La soddisfazione morale, che io mi ho è quella di potervi restituire immacolato il mandato.Vi lascio senza rancori e senza rimorsi, con la fiducia nell'animo di sapere sempre più salda la grandezza della nostra Italia, di veder voi sempre più concordi nel pensiero del bene comune".
Nominato senatore il 25 ottobre 1896, anche fra noi acquistò affetto, stima ed autorità con il nobile carattere, con gli atti e con la parola. Anche qui fu diligente e profittevolissimo negli uffici e nelle commissioni; relatore studioso, oratore efficace di molti argomenti legislativi e di taluni degli importanti. Fu membro operoso e giudizioso della Commissione d'inchiesta per la marina militare, che fu creata il 5 marzo 1904.
Fu amante ed intelligente dei telefoni e delle economie militari, intorno a cui scrisse. La nostra Commissione di finanze lo tenne membro stimatissimo e carissimo: tanto che, avendo egli mandato le sue dimissioni per lutto domestico nel 4 dello scorso dicembre, il Senato nella seduta del 7 stesso mese deliberò di non accettarle e di pregarlo a ritirarle, dandogli invece un congedo; di che egli gratamente ringraziò.
Ora, quanto amara ci sia la sua perdita così improvvisa, non so esprimere; e lagrimandone volgo l'ultimo addio allo spirito del collega ed amico diletto; scrivo il suo nome fra quelli, di cui più viva serberemo la memoria.

da Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 10 febbraio 1911


Domenico Mastroianni

Mastroianni Domenico

Mastroianni Domenico (Arpino - Frosinone 1876 / Roma 1962)

Pittore, Scultore, Ceramista, Incisore, Fotografo



 

Desideri ulteriori informazioni sull'opera "Busto del Senatore Donato Di Marzo" di Domenico Mastroianni?

Compila il modulo di contatto qui sotto


Per qualsiasi genere di informazioni puoi contattarci scrivendo alla nostra mail info@galleriarecta.it

Oppure puoi venirci a fare visita direttamente in galleria in via dei Coronari 140 - 00186 - Roma