Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Come mi VEDO! ... (1929)

BOT (Piacenza 1895 / Piacenza 1958)

Tecnica: Disegno a china su carta
Misure: 22cm x 18cm

Opera firmata in basso a destra: Bot 29

Studio per "Come mi VEDO!..." contenuto in "Autoritratto futurista" di Oswaldo Bot con prefazione di Filippo Tommaso Marinetti, 50 illustrazioni. Edizione Futurista E. Rebecchi & F. Piacenza 1929


BOT

BOT

BOT (Piacenza 1895 / Piacenza 1958)

Pittore, Scultore, Ceramista, Incisore

Barbieri Osvaldo il Terribile pseudonimo di Osvaldo Barbieri

 

 

da A.M. Comanducci ediz 1962

Nato a Piacenza il 17 luglio 1895. Autodidatta. I suoi primi lavori ci mostrano già precisione di disegno e di colore. Non appena padrone dei mezzi tecnici si volge alla pittura futurista, dove ottiene delle affermazioni clamorose. La terra d'Africa e la guerra gli suggeriscono motivi bizzarri e vivamente espressivi. Espose ad innumerevoli mostre col gruppo dei Futuristi, in personali, alle sindacali, nazionali, internazionali, all'Estero sempre sollevando discussioni, apprezzamenti, contrarietà vivissime. Seguendo il gusto di Lorenzo Viani si dedicò alla xilografia e raccolse in un albo trentacinque legni, eseguiti con una tecnica speciale (sfumoxilografie), divisi in tre generi: realistico, parodistico, grottesco.



 

Desideri ulteriori informazioni sull'opera "Come mi VEDO! ... " di BOT?

Compila il modulo di contatto qui sotto


Per qualsiasi genere di informazioni puoi contattarci scrivendo alla nostra mail info@galleriarecta.it

Oppure puoi venirci a fare visita direttamente in galleria in via dei Coronari 140 - 00186 - Roma