Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Mercato alla Giudecca, Venezia

Brancaccio Carlo (Napoli 1861 / Napoli 1920)

Tecnica: Olio su tela
Misure: 27cm x 46cm

Opera firmata in basso a destra e locata Venise


Carlo Brancaccio

Brancaccio Carlo

Brancaccio Carlo (Napoli 1861 / Napoli 1920)

Pittore

da A. M. Comanducci ediz 1962
Nato a Napoli il 6 marzo 1861. Impressionista, seguì la scuola e i consigli di Edorado Dalbono; i suoi dipinti hanno una colorazione fine e luminosa. Ritrasse con abilità paesaggi e marine. Nel 1887 espose alla Promotrice di Napoli "Passe partout" e nel 1888 e '89 presentò "Marina di Capri" e "Toledo con la piazza". Altri suoi lavori: "La Piazza del Carmine a Napoli", esposto a Milano nel 1877; "Strada di Amalfi", acquistato dal re Umberto; "Ore tristi", acquistato dall'Imperatore di Russia. Nel 1900 espose a Berlino "Impressioni di Napoli"; nel 1901, a Venezia, "Paesaggio". Espose inoltre a Parigi (1903-1904), Londra, Monaco, Buenos Aires ecc. A Roma nel 1893 una sua opera fu premiata con medaglia d'oro.
 


da Le Biennali di Venezia - Esposizione 1895 e 1901
Nato nel 1861 a Napoli, (dove dimora 1895) dimora a Parigi (1901).
Pittore impressionista, ebbe la medaglia d'oro a Roma nel 1893.
Le sue tele trattano a preferenza soggetti di ambiente napoletano.
Ricordiamo: «Impressioni di Napoli» (Berlino 1890), «Ore tristi» (1898) acquistata dall'imperatrice di Russia, «Strada di Amalfi» acquistata da Re Umberto a Firenze nel 1897.



 

Desideri ulteriori informazioni sull'opera "Mercato alla Giudecca, Venezia" di Carlo Brancaccio?

Compila il modulo di contatto qui sotto


Per qualsiasi genere di informazioni puoi contattarci scrivendo alla nostra mail info@galleriarecta.it

Oppure puoi venirci a fare visita direttamente in galleria in via dei Coronari 140 - 00186 - Roma