Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

I DISORIENTATI di Piero Nardelli

I DISORIENTATI di Piero Nardelli

Le terrecotte

di

Piero Nardelli

Una sintesi drammatica, ironica, quasi caricaturale delle passioni umane.

Elegante e molto bello l'accostamento cromatico che esalta la sinuosa curva delle forme, risultando in una evidente ricerca di riconciliazione della figura con il proprio essere, già decomposto e de-costruito in personaggi che rivelano mostruosità e bellezza.

Prof.ssa Francesca Di Ponzio

 

 

   Guarda le opere di Piero Nardelli    




Nascere pittori è, certamente, un privilegio raro; ma più grande fortuna, e non poi così rara, è nascere amatori di pittura. Perchè il pittore, si sa, ha da combattere con la luce e coi tubetti dei colori; con la superficie piana della tela e con la terza (se non quarta) dimensione; con la realtà e con l'idea; con la tradizione e con la novità. Mentre l'amatore di pittura non ha che da mettersi davanti al quadro bell'e fatto, e contemplarlo, appunto, con amore. … Diego Valeri “Magia della pittura” catalogo VIII premio Michetti 1954