Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Hans Marees

Marees Hans

Elberfeld 1837 / Roma 1887

Pittore
Biografia

Frequenta l'Accademia d’Arte di Berlino e successivamente entro nello studio di Carl Steffeck. Nella sua Produzione iniziale ritrasse principalmente cavalli e scene militari. Nel 1857 si trasferisce a Monaco di Baviera entra in contatto con Franz von Lenbach, Adolf Lier e Anton Teichlein, pittori che sostenevano la ricerca dal vero e la pittura della scuola di Barbizon. In questi anni esegui anche parecchi ritratti ed opere ispirate agli antichi maestri. Nel 1864 è a Roma per copiare dipinti antichi su commissione di Adolf Friedrich Graf von Schack, conosce lo scultore Adolf von Hildebrand con il quale stringe amicizia.

Nel 1873, dopo una breve permanenza a Dresda, è a Napoli dove riceve un importante contratto dalla Fiedler Freskierung per realizzare le decorazioni della Stazione Zoologica, appena ultimata su commissione del tedesco Anton Dohrn. Le varie scene da lui realizzate con esagerazione monumentale I rematori, La pergola, L'aranceto e La partenza dei pescatori sono eseguite con la tecnica del "fresco" ed a secco e queste decorazioni esercitarono anche una certa influenza sull'ambiente artistico napoletano ed in special modo, su Teofilo Patini. Nel 1874, ultimato il lavoro a Napoli, si trasferisce a Firenze, dove conosce il pittore Arnold Boecklin, appena arrivato, ma l’anno successivo rientra a Roma. Sue opere sono conservate in diversi musei, tra i quali Neue Pinakothek di Monaco di Baviera ed il Museo dell’Ermitage a San Pietroburgo.


Opere dell'autore Hans Marees



 

Vuoi vendere un'opera di Hans Marees?

 

Vuoi comprare un'opera di Hans Marees?

 

utilizza l'apposito modulo di contatto qui sotto


Puoi caricare delle immagini da allegare al messaggio:

Seleziona immagine n.1
Seleziona immagine n.2
Seleziona immagine n.3