Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca su Informativa cookies per approfondire.

Scipione Simoni

Simoni Scipione

Roma 1853 / Roma 1918

Pittore
Biografia

Fratello minore del celebre Gustavo Simoni, cominciò ad esporre con gli Acquerellisti nel 1891, presentando alla XVI mostra sociale quattro opere dedicate ad Anticoli Corrado, Subiaco, Olevano Romano e Venezia.
Alla XXV mostra del 1900 espose Paesaggio a Ceccano, San Bonaventura, e Il pulpito dell'Ara Coeli, in quella del 1902 Un paesaggio a Monte Celio, Santa Prassede e Strada a Cori.
Nel 1903 divenne socio effettivo dell’Associazione, partecipando ininterrottamente a tutte le mostre sociali mentre dal 1910 cominciano a diradarsi le presenze alle mostre, nel 1912 espose un solo acquerello intitolato Montecelio e l’anno seguente presentò tre acquerelli Sulla strada di Palombara, Paesaggio e S. Antonino, nel 1914 Arco di Castello (Montecelio) e La bottega del fabbro e nel 1915, all'ultima mostra dell'associazione era presente con il solo acquerello Montecelio.


Gustavo Simoni (bio)


Opere dell'autore Scipione Simoni



 

Vuoi vendere un'opera di Scipione Simoni?

 

Vuoi comprare un'opera di Scipione Simoni?

 

utilizza l'apposito modulo di contatto qui sotto


Puoi caricare delle immagini da allegare al messaggio:

Seleziona immagine n.1
Seleziona immagine n.2
Seleziona immagine n.3